141738
Image 0 - L’esposizione all’Infopoint di Sigirino è stata rinnovata
Image 1 - L’esposizione all’Infopoint di Sigirino è stata rinnovata
Image 2 - L’esposizione all’Infopoint di Sigirino è stata rinnovata
Image 3 - L’esposizione all’Infopoint di Sigirino è stata rinnovata
Image 4 - L’esposizione all’Infopoint di Sigirino è stata rinnovata
Image 5 - L’esposizione all’Infopoint di Sigirino è stata rinnovata
Image 6 - L’esposizione all’Infopoint di Sigirino è stata rinnovata

L’esposizione all’Infopoint di Sigirino è stata rinnovata

Dopo la chiusura del centro visitatori Infocentro a Pollegio l’esposizione sui lavori AlpTransit che si trova all’interno dell’Infopoint di Sigirino è stata rinnovata e le visite alla Galleria di base del Ceneri continuano a pieno regime.

 

Dopo l’inaugurazione della Galleria di base del San Gottardo il centro visitatori Infocentro a Pollegio è stato chiuso definitivamente. Per permettere alla popolazione svizzera e ai turisti di ricevere informa-zioni sulle opere del secolo, AlpTransit San Gottardo SA ha deciso di rinnovare l’esistente esposizione all’interno dell’Infopoint a Sigirino. Ora sono visibili diversi filmati sulla tematica della Nuova ferrovia transalpina (NFTA), foto attuali retroilluminate del progetto e tante altre informazioni attorno alle due gallerie di base.

 

Continuano a suscitare parecchio interesse anche le visite guidate alla Galleria di base del Ceneri. L’offerta è composta da due visite:

 

  • la visita guidata a piedi lungo il cantiere esterno di Sigirino (adatto soprattutto ai bambini che non possono entrare in galleria prima dei 12 anni, ma non solo)
  • la visita guidata con bus all’interno della Galleria di base del Ceneri
     

Ogni visita inizia con la presentazione del progetto e delle principali informazioni sulla NFTA, per poi passare alla visita dell’esposizione nella sua nuova veste. In seguito i visitatori sono equipaggiati di elmetto e abbigliamento protettivo. Sempre accompagnati dalle guide AlpTransit, che vantano un’esperienza pluriennale nelle visite guidate all’interno delle due gallerie di base, i visitatori possono scegliere se passeggiare lungo il percorso esterno oppure salire su un furgoncino ed entrare nelle viscere della montagna.

 

Le visite si svolgono in italiano, tedesco, francese, inglese e spagnolo.

Maggiori informazioni sul sito
www.alptransit.ch/visita
oppure allo +41 (0)79 418 93 53.